Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca

Controlli in stazione: arriva la polizia e si nasconde nel bagno delle donne, poi picchia gli agenti

L'uomo, già noto, ha ferito diversi poliziotti nel tentativo di fuggire

Foto di repertorio

Continuano i controlli delle forze dell'ordine nel centro di Novara. Nella serata di venerdì la squadra volanti della questura ha monitorato la zona della stazione.

Entrando in un locali di piazza Garibaldi gli agenti hanno notato un ragazzo che cercava di nascondersi tra la gente. I poliziotti però lo hanno riconosciuto: si trattava di un pluripregiudicato, cittadino marocchino, residente nella provincia di Vercelli. Il giovane è fuggito nel bagno delle donne, ma è stato visto dai poliziotti che hanno tentato di bloccarlo. Dopo aver spintonato due agenti è stato infine fermato da altri due poliziotti intervenuti in aiuto dei colleghi. Tutti gli agenti sono rimasti contusi a causa dell'aggresività del giovane, che è stato arrestato per resistenza e lesioni. Al momento della convalida il gip ha disposto per il giovane l'obbligo di dimora nel comune di Trino Vercellese e il divieto di uscire di casa nelle ore serali e notturne. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli in stazione: arriva la polizia e si nasconde nel bagno delle donne, poi picchia gli agenti

NovaraToday è in caricamento