Il sindaco "accontenta" i bambini della scuola Maria Ausiliatrice

Il primo cittadino aveva promesso tempo fa le strisce pedonali davanti alla scuola: visto che non sono mai state realizzate, i bambini hanno scritto una lettera al sindaco. Ieri le strisce sono state disegnate

"Egregio Signor Sindaco"... inizia così la lettera che i piccoli rappresentanti d'istituto della scuola materna e primaria Maria Ausiliatrice hanno indirizzato a Ballarè la scorsa settimana.

Il primo cittadino si era recato in visita alla scuola qualche mese fa: i bambini (e i genitori) avevano fatto presente che mancavano le strisce pedonali in via Battistini e in via Ranzoni, proprio dove gli alunni della primaria e della materna attraversano la strada ogni giorno. Da allora però nulla era cambiato.

I bambini hanno così deciso di rivolgersi direttamente al sindaco con una lettera aperta, "ironizzando" anche sul tema più discusso in città: "un po' di quel colore blu che è stato usato dappertutto in città non potrebbe essere cambiato in bianco e diventare una bella zebra pedonale?".

Ora evidentemente l'Amministrazione ha recepito il messaggio e ha immediatamente provveduto a disegnare le strisce pedonali

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gite fuori porta: tre luoghi da non perdere a due passi da Novara

  • Incidente a Novara, auto si schianta contro un dehors in via Pontida

  • Coronavirus, nuova ordinanza regionale: dal 10 luglio niente più distanziamento su treni e bus

  • Incidente in tangenziale a Novara: motociclista finisce contro il guard rail

  • Incidente a Paruzzaro: schianto tra auto e camion, un ferito grave

  • Coronavirus, pronta una nuova ordinanza in Piemonte: niente più distanziamento sociale sui mezzi pubblici

Torna su
NovaraToday è in caricamento