Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca

Spaccio di droga nel novarese: in manette due giovani pusher

Operazione dei carabinieri

Immagine di repertorio

Spacciavano cocaina ed eroina a Trecate e nel novarese. Dopo un'indagine avviata alla fine di marzo, i carabinieri della Compagnia di Novara sono riusciti ad arrestarli. A finire in manette sono due giovani: un 27enne novarese e un 19enne di origini marocchine, entrambi residenti a Vittuone. Sono accusati di concorso in detenzione di fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Rintracciati presso le loro abitazioni, sono stati arrestati in esecuzione di un'ordinanza applicativa della custodia cautelare in carcere emessa dal Gip Anna Maria Nutini su richiesta del pubblico ministero Marco Grandolfo.

I due erano stati notati dai carabinieri nei mesi scorsi, durante le attività finalizzate al contrasto dello spaccio di stupefacenti a Trecate. I militari dell'Arma hanno quindi perquisito le abitazioni dei due giovani, recuperando una modica quantità di droga, eroina e cocaina, e 1800 euro in contanti. La droga e i soldi, messi in correlazione con le risultanze degli accertamenti tecnici svolti sui telefoni e sui dati di traffico telefonico,
hanno permesso ai carabinieri di inchiodare i due spacciatori. 

Non solo, grazie a numerosi testimoni/acquirenti, ascoltati dai carabinieri, e agli elementi raccolti (tra questi anche sms dal cui contenuto si comprendeva che l’attività di spaccio venisse anche "pubbicizzata"), i militari dell'Arma sono riusciti a ricostruire la rete della clientela, quasi tutta italiana e di diversa estrazione sociale. I due arrestati sono stati associati presso la Casa circondariale di Novara.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccio di droga nel novarese: in manette due giovani pusher

NovaraToday è in caricamento