Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca

Paura a Borgolavezzaro, va a casa della ex armato di pistola e spara colpi a caso

La donna e il figlio di 9 anni si erano nascosti in casa. L'uomo ha sparato in aria e all'auto dell'ex compagna

Immagine di repertorio

Un altro, ennesimo, caso di violenza sulle donne che fortunatamente si è risolto senza spargimento di sangue. 

Nella serata di ieri, giovedì 17 agosto, un uomo di 34 anni residente in Lomellina, M.F.M. le sue iniziali, si è recato in località Cascina Dionigi, poco fuori Borgolavezzaro, dove vivono l'ex compagna e il figlio di 9 anni della coppia. L'uomo, che ha già diversi precedenti penali, si è presentato armato di una pistola e ha inziato a sparare all'esterno dell'abitazione, colpendo anche l'auto dell'ex e mandando in frantumi un vetro. La donna e il figlio nel frattempo si erano nascosti in casa: l'uomo è riuscito ad entrare, ma non li ha trovati. Nel frattempo i carabinieri, giunti sul posto dopo le numerose segnalazioni al 112 dei residenti nella zona, hanno portato via l'ex compagna e il ragazzino e hanno intimato all'uomo, che si era chiuso in casa, di uscire con le mani alzate. Il 34enne è sceso in strada, ma ha opposto resistenza ai militari, ferendone anche due a pugni in maniera lieve prima di essere bloccato. L'uomo si era già liberato della pistola, che nonostante le ricerche con l'ausilio dei vigili del fuoco non è ancora stata ritrovata. 

M.F.M. si trova ora nel carcere di via Sforzesca con le accuse di maltrattamenti in famiglia, violazione di domicilio aggravata, porto illegale di arma comune da sparo e resistenza a pubblico ufficiale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paura a Borgolavezzaro, va a casa della ex armato di pistola e spara colpi a caso

NovaraToday è in caricamento