menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di repertorio

Foto di repertorio

Villarboit, spara tre colpi alla schiena alla moglie che lo sta lasciando: arrestato consigliere comunale

La donna è fuori pericolo al Maggiore di Novara. Il marito è in manette con l'accusa di tentato omicidio

La moglie era tornata a casa per prendere i suoi effetti personali, quando il marito le ha sparato.

La tragedia è successa a Villarboit, nel vercellese. Antonio Cammilleri, 58 anni, agricoltore e consigliere comunale, da tempo era in crisi con la moglie, Alfonsina Cafaro, 53 anni, che lo aveva lasciato. La donna era andata via di casa e alloggiava da alcuni parenti, che proprio nel pomeriggio di lunedì 7 maggio l'hanno riaccompagnata nell'abitazione per recuperare alcuni effetti personali. Il marito era in casa: ha preso la sua pistola, regolarmente denunciata, e ha sparato tre colpi alla schiena della donna. 

Cammilleri è stato immediatamente arrestato dai carabinieri intervenuti sul posto, mentre la moglie è stata soccorsa da un'ambulanza del 118, che l'ha trasportata all'ospedale Maggiore di Novara, dove è stata operata e si trova ora fuori pericolo. Per l'uomo l'accusa è di tentato omicidio. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, fino a quando il Piemonte sarà in zona arancione?

Verbano Cusio Ossola

Baveno, chiusa la scuola materna per covid: bambini in quarantena

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NovaraToday è in caricamento