Due milioni di euro di bollette non pagate: condannato amministratore di condominio novarese

L'uomo ha già anche un'altra condanna inflitta dal tribunale di Novara

Un anno e sei mesi di reclusione. E’ questa la decisione presa dal pm Ceccanti, giudice del tribunale di Aosta, nei confronti di Stefano Albertaro, geometra novarese accusato di non aver pagato le bollette del riscaldamento di alcuni condomini nonostante ci fossero i soldi.

Caso Albertaro: le condanne

Le somme sono molto alte: 751mila euro nel 2013 e 1 milione e 35mila nel 2014, somme per le quali avrebbe dovuto versare di Irpes 316mila e 438mila euro e per le quali ha quindi rimediato anche la condanna per evasione. Non è la prima condanna però per Albertaro: su di lui pendono già quattro anni per il caso dei condomini da lui amministrati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Piemonte verso zona arancione: il cambio di colore sarà sabato o domenica?

  • Coronavirus, il Piemonte rischia la zona arancione

  • Incidente a Trecate, camion perde il carico e travolge tre auto: un ferito incastrato nell'abitacolo

  • Coronavirus, cosa è consentito fare in zona arancione: le regole per Novara e il Piemonte

  • Coronavirus, nuovo decreto: niente spostamenti tra regioni, il Piemonte verso l'area arancione

  • Dpcm: le nuove regole per asporto, spostamenti, sci e scuole. Piemonte verso la zona arancione

Torna su
NovaraToday è in caricamento