Cronaca

Stop&Go inaugura il nuovo chiosco dell’acqua ad Arona

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di NovaraToday

È in funzione da mercoledì 8 marzo il nuovo chiosco casa dell'acqua in Via Monte Nero ad Arona, che si aggiunge a quelli già installati per Acqua Novara Vco nei comuni di Bellinzago Novarese, Borgomanero, Briga Novarese, Cameri, Comignago, Fara Novarese, Invorio e Omegna.

Il chiosco, installato da Stop&Go di Lecco, società che gestisce il servizio e che ha, oltre alle già citate strutture nel novarese, oltre 130 impianti a livello nazionale, eroga acqua (naturale e frizzante) proveniente dall'acquedotto cittadino dopo averla controllata, microfiltrata e refrigerata.

Si tratta quindi di acqua sana, economica ed ecologica. Il sistema di trattamento di Stop&Go garantisce una depurazione aggiuntiva rispetto agli standard. L'impianto è composto da un filtro primario, che elimina l'eventuale presenza di cloro e le particelle di dimensioni superiori a 0,5 micron, e da un prefiltro studiato per proteggere il filtro principale e trattenere sedimenti di dimensioni superiori ai 5 micron. Una lampada a raggi ultravioletti assicura, poi, una maggiore sicurezza microbiologica. Inoltre, ogni struttura è dotata di ugelli antitatto, che garantiscono l'igiene della struttura isolandola da contaminazioni esterne, e da un meccanismo di "autoflushing" programmato, che previene la stagnazione dell'acqua all'interno dell'erogatore. L'acqua pubblica è in assoluto la più controllata e le analisi periodiche dei parametri chimici e microbiologici sono effettuate da un laboratorio esterno certificato.

Scegliere l'acqua del chiosco fa bene non solo alla salute - il consumo consigliato giornaliero è di almeno 2 litri - ma anche a quella dell'ambiente e del portafoglio dei cittadini. Si stima infatti che una famiglia di tre persone potrebbe ridurre le proprie emissioni di Co2 di quasi 450 chili e risparmiare circa 400 euro all'anno se smettesse di acquistare bottiglie di plastica al supermercato. Ogni litro di acqua costa 0,05 euro ed è possibile acquistarla con moneta contante o tramite card ricaricabili, vendute direttamente nel distributore automatico che completa il chiosco e che offre inoltre una vasta gamma di prodotti alimentari e non.

Le istruzioni per l'uso sono chiaramente riportate sulle pareti del chiosco. Per migliorarne la fruizione e garantire la sicurezza dell'area circostante, il manufatto è dotato di un sistema di illuminazione a Led e di una videocamera, utili anche a scoraggiare eventuali atti di vandalismo. Il manufatto è posizionato a un'altezza tale da permetterne l'utilizzo anche da persone con disabilità motorie e bambini. Nei prossimi mesi saranno installati i restanti chioschi che completeranno l'appalto anche nei comuni di Novara, Castelletto sopra Ticino, Gattico e San Maurizio d'Opaglio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stop&Go inaugura il nuovo chiosco dell’acqua ad Arona

NovaraToday è in caricamento