La storia del Castello di Cavagliano

Già nella seconda metà del Duecento viene citato come possedimento dei conti di Biandrate; oggi è di proprietà privata e purtroppo versa, quasi interamente, in avanzato stato di degrado

Il Castello di Cavagliano, già visibile dalla Statale 32, si erge maestoso sulla collina di Cavagliano, frazione di Bellinzago Novarese.

Già nella seconda metà del Duecento viene citato come possedimento dei conti di Biandrate, passata in seguito sotto il dominio politico del Comune di Novara, mentre sul luogo si affermava già la proprietà fondiaria della nobile famiglia Caccia. In un documento del 24 maggio 1324 si citano due ricchi e potenti personaggi: Paolo II Caccia e il figlio Paganino, componenti della "pars Rotonda" di Cavagliano. Sempre da fonti documentarie, si viene a sapere che in quel periodo era presente la parrocchiale "infra castrum" di San Quirico, mentre nell'abitato rurale sottostante c'era la chiesa di San Giulio.

La famiglia Caccia arrivò a possedere più di due terzi delle terre agricole della località, oltre alle quote del castello, alle case del villaggio e ai diritti di avvocazia sulle due chiese del paese, con il diritto di nomina del parroco.

La potenza del Caccia, e di riflesso del Castello di Cavagliano, la si trova negli scritti del cronista novarese Pietro Azario. Lo storico segnala infatti che quando tutto l'agro novarese fu messo a ferro e fuoco dalle armate di Galeazzo II Visconti si salvò solo l'abitato di Cavagliano grazie alla potenza della famiglia Caccia.

In seguito la proprietà terriera passò ai Cacciapiatti, pur restando il feudo intestato ai Caccia fino al 1634, anno in cui morì l'ultimo erede. Successivamente passò alla Camera Ducale e poi ancora ad altri nobili, per poi tornare agli inizi del Settecento al Regio Governo.

Oggi il complesso è di proprietà privata e purtroppo versa, quasi interamente, in avanzato stato di degrado.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

[fonte: www.turismonovara.it]

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gite fuori porta: tre luoghi da non perdere a due passi da Novara

  • Incidente a Novara, auto si schianta contro un dehors in via Pontida

  • Coronavirus, nuova ordinanza regionale: dal 10 luglio niente più distanziamento su treni e bus

  • Incidente a Paruzzaro: schianto tra auto e camion, un ferito grave

  • Incidente in tangenziale a Novara: motociclista finisce contro il guard rail

  • Coronavirus, pronta una nuova ordinanza in Piemonte: niente più distanziamento sociale sui mezzi pubblici

Torna su
NovaraToday è in caricamento