Si uccide nel parcheggio dell'Ipercoop: la vittima è un vigile del fuoco volontario

L'uomo, classe 1973, si è sparato con una pistola. E' accaduto sabato, nell'area più esterna del parcheggio dell'ipermercato. Sulla vicenda indagano i carabinieri

E' un vigile del fuoco ausiliaro l'uomo che si è tolto la vita ieri, sabato 9 gennaio, nel parcheggio del centro commerciale "San Martino" di Novara.

L'uomo, classe 1973, si è sparato con una pistola. E' accaduto intorno alle 13, nell'area più esterna del parcheggio dell'ipermercato, dove il 43enne ha lasciato un biglietto nel quale chiedeva perdono ai propri cari per il gesto che di lì a poco avrebbe compiuto.

Nel biglietto non erano però spiegate le motivazioni che lo hanno spinto a togliersi la vita. Forse una delusione d'amore.

Sull'accaduto indagano i carabinieri di Novara, intervenuti sul posto insieme alla polizia e ai soccorsi.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ubriaco "vola" con l'auto sopra una rotonda e finisce in un'aiuola davanti alla caserma dei carabinieri

  • Operazione interforze in stazione: chiuso un bar dopo il tentato omicidio, controllate 125 persone

  • Le Frecce Tricolori su Novara: il decollo da Cameri della pattuglia acrobatica

  • Incidente a Mandello, perde il controllo del suv e si incastra in un canale

  • Presa la "banda del buco", specializzata in svaligiare banche: aveva la base a Novara

  • Cosa fare in città: tutti gli appuntamenti del fine settimana del 12 e 13 ottobre

Torna su
NovaraToday è in caricamento