Si uccide nel parcheggio dell'Ipercoop: la vittima è un vigile del fuoco volontario

L'uomo, classe 1973, si è sparato con una pistola. E' accaduto sabato, nell'area più esterna del parcheggio dell'ipermercato. Sulla vicenda indagano i carabinieri

E' un vigile del fuoco ausiliaro l'uomo che si è tolto la vita ieri, sabato 9 gennaio, nel parcheggio del centro commerciale "San Martino" di Novara.

L'uomo, classe 1973, si è sparato con una pistola. E' accaduto intorno alle 13, nell'area più esterna del parcheggio dell'ipermercato, dove il 43enne ha lasciato un biglietto nel quale chiedeva perdono ai propri cari per il gesto che di lì a poco avrebbe compiuto.

Nel biglietto non erano però spiegate le motivazioni che lo hanno spinto a togliersi la vita. Forse una delusione d'amore.

Sull'accaduto indagano i carabinieri di Novara, intervenuti sul posto insieme alla polizia e ai soccorsi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente a Bellinzago: 40enne schiacciato da un albero

  • Borgolavezzaro, 49enne trovato morto in casa: ipotesi suicidio

  • Bellinzago, trovata morta in casa da oltre dieci giorni: 20 cani senza cibo e cure

  • Incidente a Novara, schianto alla rotonda del Cim: auto finisce contro un palo

  • Novara, intossicata dal monossido di carbonio in casa: salvata grazie al rilevatore portatile dei soccorritori

  • Vco, aereo ultraleggero precipita a Pieve Vergonte: gravemente ferite due persone a bordo

Torna su
NovaraToday è in caricamento