Verbania: sale sul tetto del liceo, si butta di sotto e muore

L'uomo, 81 anni, aveva già espresso intenzioni suicide

Repertorio

Ha eluso la sorveglianza dei familiari, che da tempo sapevano della sua volontà di farla finita, ed è riuscito ad uscire di casa per togliersi la vita.

Un uomo di 81 anni, G.P. le sue iniziali, martedì 27 è arrivato vicino al liceo Cavalieri di Verbania ed è salito sulla scala anti incendio dell'edificio. Una volta sul tetto si è buttato nel vuoto, morendo sul colpo. La volante della polizia che ha trovato il corpo ha chiamato il medico legale, che ha accertato che si è trattato di un suicidio. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ubriaco "vola" con l'auto sopra una rotonda e finisce in un'aiuola davanti alla caserma dei carabinieri

  • Operazione interforze in stazione: chiuso un bar dopo il tentato omicidio, controllate 125 persone

  • Le Frecce Tricolori su Novara: il decollo da Cameri della pattuglia acrobatica

  • Presa la "banda del buco", specializzata in svaligiare banche: aveva la base a Novara

  • Cosa fare in città: tutti gli appuntamenti del fine settimana del 12 e 13 ottobre

  • Incidente a Mandello, perde il controllo del suv e si incastra in un canale

Torna su
NovaraToday è in caricamento