menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Pronto nonna, ho bisogno subito di soldi", ma è una truffa

La segnalazione di un lettore che racconta il tentativo di truffa ai danni dell'anziana madre. Una serie insistenti di telefonate per impedire alla sfortunata vittima di allertare altri familiari

"Pronto nonna, sono tuo nipote. Ho avuto dei problemi con la macchina, mi servono urgentemente dei soldi per pooterla ritirare dal meccanico". Inizia così la telefonata che un'anziana signora ha ricevuto nei giorni scorsi.

La donna, insospettita dall'insistenza del presunto nipote, ha chiamato il figlio, chiedendo se la richiesta di soldi per il meccanico fosse vera. 

La pensionata però ha difficoltà a comporre il numero: il "nipote" infatti richiama a distanza di pochi minuti, tenendo così occupata la linea e impedendo alla signora di verificare l'effettiva richiesta di soldi.

Fortunatamente la donna non si è lasciata ingannare: dopo vari tentativi ha contattato il figlio, che ha chiarito che al vero nipote non servivano affatto i soldi per la macchina.

Tutto è bene quello che finisce bene: l'imporatente è che in casi simili non sia consegnato denaro ad estranei e che siano allertate le forze dell'ordine. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NovaraToday è in caricamento