Un altro tentativo di suicidio a Novara: cerca di buttarsi dal cavalcavia di corso della Vittoria

Immediato l'intervento di alcuni passanti

Un'altro tentativo di suicidio a Novara, dopo quello della mattinata di domenica sul cavalcavia 25 Aprile.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Intorno alle 23.30 di domenica 21 giugno un giovane è salito sul parapetto del cavalcavia Porta Sempione, minacciando di gettarsi sui binari ferroviari della stazione. Alcuni passanti sono immediatamente intervenuti per cercare di far desistere il ragazzo dai suoi propositi. Nell'arco di pochi minuti è intervenuta un'ambulanza e la polizia, nonostante la prima volante inviata sul posto avesse avuto un incidente. Il giovane è stato portato in salvo: dalle prime informazioni sembra che si tratti della stessa persona che aveva già tentato di gettarsi dal cavalcavia 25 Aprile la mattina dello stesso giorno. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Novara, maxi rissa in piazza Martiri: volano sedie e bicchieri

  • Mega incidente alle porte di Novara: scontro tra 7 auto, otto feriti

  • Novara, forte temporale con grandine su città e provincia

  • Arona: ha un malore mentre è a scuola, morto studente di 17 anni

  • Novara, si sente male e muore nel parcheggio del centro commerciale di Veveri

  • Coronavirus, casi positivi all'Ipsia Bellini: scuola chiusa per due settimane

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NovaraToday è in caricamento