Si fa trainare con la bici e sbatte contro un palo: migliorano le condizioni del 14enne, denunciato l'amico in scooter

Denunciato per lesioni stradali il 16enne che lo ha trainato

Sono migliorate le condizioni del 14enne che ha subito un grave trauma cranico per aver sbattuto con la bici, trainata da uno scooter, contro un palo di cemento.

Il 14enne di Trontano, ricoverato da sabato 8 agosto in terapia intensiva al Maggiore di Novara, ora respira autonomamente e potrebbe essere trasferito in un altro reparto. Restano ancora da stabilire i possibili danni derivati dal forte trauma cranico subito.

Intanto i carabinieri di Crevoladossola hanno denunciato d'ufficio per lesioni personali stradali gravi il 16enne che ha trainato il ragazzo. La vicenda finirà alla procura del tribunale dei minori di Torino, che dovrà decidere se procedere nei confronti del ragazzo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Novara, aereo vola basso sulla città: ecco il perchè

  • Coronavirus, da domenica il Piemonte è zona arancione: cosa è consentito fare

  • Incidente sul lavoro a Novara: morto un operaio di 36 anni

  • Coronavirus, Cirio: "Per l'1 o il 3 dicembre il Piemonte sarà in zona arancione"

  • Bambino di 4 anni colpito al volto dal calcio di un cavallo

  • Nuovo Dpcm Natale 2020: le regole allo studio per pranzi, cene e parenti

Torna su
NovaraToday è in caricamento