Cronaca

Trecate, controlli nei laboratori tessili cinesi e non: quattro denunce

Operazione della polizia locale trecatese nella cittadella di via San Cassiano. Trovati immigrati clandestini e lavoratori in nero

Operazione della polizia locale trecatese per contrastare l'immigrazione clandestina e il lavoro nero.

Lunedì 26 giugno quattro pattuglie e 10 agenti dell'ispettorato del lavoro di Novara hanno controllato la cosiddetta "cittadella cinese" di via San Cassiano, a Trecate, in cui si trovano due laboratori tessili cinesi e due aziende italiane.

Durante l'operazione, frutto di sei mesi di indagini da parte della polizia locale trecatese, sono stati trovati tre cittadini cinesi, irregolari sul territorio italiano, a cui è stata notificata l'espulsione dal Paese, mentre una quarta persona, H.Y., di 27 anni, è stato denunciata per favoreggiamento dell'immigrazione clandestina. 

Problemi anche per una delle due ditte italiane: all'interno infatti gli ispettori hanno trovato un lavoratore in nero senza un regolare contratto. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trecate, controlli nei laboratori tessili cinesi e non: quattro denunce

NovaraToday è in caricamento