rotate-mobile
Sabato, 29 Gennaio 2022
Cronaca Trecate

NuovoCentrodestra: “viaggio” nel degrado dei parchi di Trecate

Gli esponenti del Nuovocentodestra del comune alle porte di Novara hanno raccolto le lamentele dei cittadini e documentato personalmente la situazione di degrado che regna nei parchi cittadini

Degrado, sporcizia e incuria: "erba alta, scarsa manutenzione dei giochi, rifiuti di ogni genere abbandonati nel totale degrado.Questa è purtroppo la situazione vergognosa dei parchi trecatesi."

Questo quanto denunciato e documentato fotograficamente dai consiglieri di minoranza del Nuovocentrodestra locale.

"Ieri mattina, (venerdì 29 agosto, n.d.r) macchina fotografica alla mano – dichiarano Federico Binatti, Capogruppo in Consiglio Comunale del Nuovo CentroDestra e Giovanni Varone Coordinatore Cittadino del Partito - abbiamo iniziato il "Viaggio nel degrado dei Parchi di Trecate". Abbiamo scattato ben 45 foto che sono state suddivise in 6 "tappe": una per ogni parco della Città che abbiamo controllato.

All’interno del Bioparco delle Libellule (l’ex vivaio Pozzini, zona adiacente al Cimitero) abbiamo trovato diversi cestini rotti, immondizia e sacchetti sparsi ovunque, bottiglie di birra, vino e cartoni di pizza abbandonati nel prato, bagni (chiusi) davvero sporchi, giochi rotti, panchine distrutte insomma una situazione vergognosa.

NUOVO CENTRODESTRA: “VIAGGIO” NEL DEGRADO DEI PARCHI DI TRECATE.

La situazione nel Parco della Rimembranza vicino alla Chiesa di San Bernardo non è certo migliore. Abbiamo trovato i cancelli chiusi con il lucchetto pur essendo orario di apertura al pubblico, oltre ai vari rifiuti abbandonati nel prato, una fontanella dell'acqua completamente distrutta, tombini rotti e pericolosi.

"Abbiamo notato - spiegano i consiglieri - che alcune panchine sono sparite e quelle rimanenti sono danneggiate all’interno del Parco di Piazza Cattaneo dove diverse scritte contro la polizia e disegni di ogni tipo hanno danneggiato purtroppo il Monumento ai Caduti. Il Parco Giochi in Corso Roma si contraddistingue invece per i marciapiedi rotti, per le panchine rovinate ed una fontanella rotta con un enorme spreco dell'acqua che scorre senza limiti e rovina il prato. Al Campo di Basket in Via San Cassiano angolo Via Isonzo le reti poste per la sicurezza e la protezione dei ragazzi e del campo vicino ai binari della ferrovia sono completamente distrutte. La pavimentazione è piena di buche (un vero e proprio "colabrodo") e le tribune sono abbandonate al degrado totale. Un "bellissimo" campo da basket con i tabelloni, ma senza i canestri! Il controllo dei parchi cittadini si è concluso al Parco Cicogna, dove oltre ai cestini danneggiati, alle panchine sparite, alle giostre rovinate, alle transenne della pista crollate e poco sicure, si può notare come il campo di basket non è privo di canestri come quello di Via San Cassiano ma persino dei tabelloni! I rifiuti e l'erba alta stanno distruggendo inoltre l’ex Bocciofila all'interno del Parco, una struttura completamente abbandonata.

Il controllo e la tutela del territorio sono tra le nostre priorità - concludono Binatti e Varone - e continueremo la nostra battaglia politica con la massima determinazione. Inoltreremo infatti tutte le segnalazioni all'URP e agli uffici competenti del Comune e presenteremo un'interrogazione, con in allegato tutte le foto, che sarà discussa durante il prossimo Consiglio Comunale".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

NuovoCentrodestra: “viaggio” nel degrado dei parchi di Trecate

NovaraToday è in caricamento