Trecate, manca la porta in sala d’attesa in stazione: pendolari al freddo

Sono stati i pendolari a lamentare il disagio che sussiste ormai da qualche tempo

Rfi dovrebbe intervenire a breve, almeno così sembra. Da qualche settimana i pendolari trecatesi lamentano una situazione di forte disagio in stazione: la porta della sala d’attesa, quella che dà direttamente sui binari, è rotta e di conseguenza gelida. E oltre alla porta è rotto anche il vetro che comunica con la biglietteria.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A prendersi in carico il problema il consigliere con delega Rapporti con il cittadino Giovanni Varone che si è messo in contatto con Rfi. Il referente ha comunicato che agirà nel più breve tempo possibile e in questi giorni sarà fatto un sopralluogo proprio con il consigliere comunale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, da lunedì 26 ottobre a Novara (di nuovo) niente più visite e ricoveri non urgenti

  • Coronavirus, coprifuoco in Piemonte dalle 23 alle 5: la nuova autocertificazione

  • Cambio dell'ora, torna quella solare: si dorme un'ora in più

  • Coronavirus, da lunedì anche in Piemonte coprifuoco dalle 23 alle 5

  • Coronavirus, Conte ha firmato il Dpcm: bar e ristoranti fino alle 18, chiuse palestre e piscine

  • Novara, due risse sabato sera: una in centro e una in viale Kennedy

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NovaraToday è in caricamento