rotate-mobile
Cronaca

Trenord, treni fermi per il caldo

Gli impianti di condizionamento non funzionano e provocano il blocco di tutti i sistemi. Molti i treni soppressi

L'ondata di calore di questi giorni ha messo k.o. anche i treni. Sembra strano, ma gli impianti di condizionamento a bordo delle carrozze e delle cabine di guida di Trenord non riescono a far fronte alle temperature e quindi vanno in blocco, provocando l'arresto di tutti i sistemi.

La direzione di Trenord fa sapere che "il problema dell’aria condizionata è fortemente connesso all’età della flotta. Oltre la metà della flotta di Trenord - composta da vetture doppio piano, media distanza e piano ribassato - ha un’età media di 33 anni. Sulla maggior parte di queste carrozze gli impianti di climatizzazione sono stati installati solo successivamente alla loro entrata in servizio. Con le temperature estreme di questi giorni e dopo turni ininterrotti sotto il sole cocente scatta il blocco del sistema refrigerante".

La flotta verrà completamente sostituita entro la fine dell'anno; nel frattempo i pendolari non solo dovranno sopportare il caldo, ma anche i ritardi e le soppressioni. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trenord, treni fermi per il caldo

NovaraToday è in caricamento