rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Cronaca

"Dobbiamo sanificare per il covid", arrestati due truffatori che agivano a Novara

Sequestrati oltre 40mila euro di refurtiva

Si fingevano addetti alla sanificazione contro il covid, soprattutto nei primi periodi della pandemia, e rubavano gioielli e contanti.

I carabinieri di Novara, dopo lunghe e complesse indagini, hanno arrestato due uomini di 51 e 29 anni residenti a Ghislarengo, in provincia di Vercelli, che sarebbero responsabili di numerosi furti in appartamento e truffe. Secondo quanto ricostruito i due compivano furti in appartamento spostandosi con auto con targhe clonate in diverse zone della provincia: se i proprietari non erano in casa entravano nell'abitazione e rubavano tutto il possibile. Se invece in casa c'era qualcuno, suonavano dicendo di essere addetti alla sanificazione contro il covid e cercavano di farsi aprire. Una volta in casa facevano raccogliere gioelli e contanti e poi invitavano i proprietari a cambiare stanza, fuggendo con la refurtiva. Nel corso dell'operazione i carabinieri hanno sequestrato oltre 40mila euro di gioielli, orologi, oggetti preziosi e contanti. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Dobbiamo sanificare per il covid", arrestati due truffatori che agivano a Novara

NovaraToday è in caricamento