menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Novara, "Suo nipote ha il covid, servono soldi": ancora truffe ai danni di anziani

La tecnica utilizzata dai truffatori

Un innocente sondaggio telefonico, che sembra un'indagine di mercato, per scoprire i nomi di figli e nipoti e poi fare telefonate mirate.

É questa l'ultima trovata dei truffatori che cercano di raggirare le persone anziane utilizzando l'emergenza coronavirus come scusa. L'ultimo caso è stato a Novara: una chiamata da una persona che si finge medico e che dice che un parente, figlio o nipote, è grave in ospedale a causa del covid e che servono soldi per una nuova cura sperimentale. Il finto medico dice il nome esatto del parente, così l'anziano si preoccupa e non si insospettisce. In alcuni casi il truffatore finge di essere il parente "malato". Ma come ha fatto a scoprire il nome? Qualche giorno prima la stessa persona, o un complice, hanno chiamato l'anziano fingendo di fare un sondaggio telefonico e hanno carpito i dati dei parenti.

L'ultimo caso a Novara non è andato a buon fine per i truffatori, ma si segnalano in tutta la provincia decine di chiamate. Le forze dell'ordine ricordano sempre di non dare soldi o gioielli a nessuno e di chiamare il 112 per segnalare i casi di tentata truffa. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NovaraToday è in caricamento