menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di repertorio

Foto di repertorio

Truffa on-line: la polizia rintraccia l'autore... che è già in carcere

L'uomo, un 50enne di Vercelli, si trova in carcere per una vecchia condanna e negli ultimi anni è stato già denunciato per almeno altri 150 episodi analoghi

Novarese vittima di un annuncio truffa on-line. E' successo nei giorni scorsi. L'episodio è finito con una denuncia in Questura, e gli agenti della Squadra mobile hanno individuato l'autore della truffa: si tratta di un 50enne vercellese già noto alle forze dell'ordine per svariati reati legati alle truffe.

Gli agenti lo hanno identificato e segnalato alla locale Procura della Repubblica. L'uomo però si trova già in carcere per una vecchia condanna e negli ultimi anni è stato già denunciato per almeno altri 150 episodi simili.

Secondo quanto ricostruito dalla polizia, l'uomo aveva attivato un consolidato sistema che gli permetteva di incassare molto denaro: inseriva un falso annuncio su noti portali di vendite online (sempre per accessori e apparecchiature di nicchia), proponendo un prezzo decisamente allettante. Quando veniva contattato da un potenziale acquirente, trattava il prezzo e si faceva inviare un bonifico o un vaglia postale, ovviamente senza poi spedire la merce e svanendo nel nulla. Con questo sistema l’uomo riusciva a incassare somme variabili
tra i 100 e i 300 euro al giorno.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, a Novara apre un nuovo centro vaccinale

Ultime di Oggi
  • Attualità

    Coronavirus, in Piemonte oltre 22mila nuovi vaccinati

  • Incidenti stradali

    Schianto tra due auto tra Oleggio e Lonate, quattro feriti

  • Cronaca

    Coronavirus, morto medico di famiglia di Novara

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NovaraToday è in caricamento