rotate-mobile
Mercoledì, 8 Febbraio 2023
Cronaca

Truffa del Postamat: "Ci sono movimenti sospetti sul conto" e gli rubano 10mila euro

Denunciate tre persone che hanno truffato un novarese al telefono

"Ci sono movimenti sospetti sul conto corrente, deve andare ad un bancomat delle Poste per controllare". É iniziata così la truffa di cui è stato vittima un novarese.

L'uomo ha ricevuto una telefonata da un sedicente operatore postale, che lo informava della anomalie, ed è andato al Postamat più vicino, rimanendo in contatto telefonico con il truffatore. Allo sportello bancomat ha effettuato delle verifiche, come richiesto dal sedicente operatore, ma poi si è insospettito. É quindi entrato nell'ufficio postale e ha scoperto che c'erano state tre operazioni dal suo conto, per un totale di 6mila euro.

La vittima ha quindi sporto denuncia e gli agenti hanno contattato l'ufficio postale, scoprendo che c'era stato un ulteriore prelievo a favore di una carta prepagata di quasi 5mila euro. Nonostante la carta sia stata immediatamente messa sotto sequestro, i responsabili avevano già spostato tutti i soldi, oltre 10mila euro. In tre sono stati denunciati per truffa aggravata in concorso e riciclaggio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Truffa del Postamat: "Ci sono movimenti sospetti sul conto" e gli rubano 10mila euro

NovaraToday è in caricamento