Novara, controlli movida: soccorsa una minorenne in stato di ubriachezza

E' successo in piazza Duomo a Novara venerdì 3 luglio

Foto di repertorio

Quasi priva di sensi, in piazza Duomo. E’ stata trovata così dalla polizia di stato una ragazza minorenne nella serata di ieri, venerdì 3 luglio. La giovane era in stato di ubriachezza dovuta all’assunzione di alcol. La polizia di stato ha provveduto ad allarmare il 118 per le cure del caso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ora sono in corso le verifiche per ricondurre lo stato di ubriachezza alla somministrazione a minori effettuata da bar del centro. L’intervento fa parte del progetto di controllo della movida delle zone più sensibili di Novara. Ogni settimana sul territorio, oltre alla polizia di stato anche il reparto Prevenzione crimine di Torino, dell’arma dei carabinieri, della Guardia di finanza, esercito italiano e della polizia locale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Novara, maxi rissa in piazza Martiri: volano sedie e bicchieri

  • Mega incidente alle porte di Novara: scontro tra 7 auto, otto feriti

  • Novara, forte temporale con grandine su città e provincia

  • Arona: ha un malore mentre è a scuola, morto studente di 17 anni

  • Novara, si sente male e muore nel parcheggio del centro commerciale di Veveri

  • Coronavirus, casi positivi all'Ipsia Bellini: scuola chiusa per due settimane

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NovaraToday è in caricamento