Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca

Cyberbullismo, il truck di "Una vita da social" arriva a Borgomanero

Giovedì 16 febbraio la campagna educativa itinerante sui temi dei social network, del cyberbullismo, dell'adescamento online e del rispetto della privacy arriva in piazza Martiri

Una vita da social a Novara

Prosegue "Una vita da social", la campagna educativa itinerante sui temi dei social network, del cyberbullismo, dell’adescamento online e  del rispetto della privacy.

Giovedì 16 febbraio l'iniziativa di polizia e Miur fa tappa in piazza Martiri a Borgomanero. A partire dalla mattinata gli operatori della polizia postale e delle comunicazioni illustreranno a studenti, famiglie e visitatori le principali insidie del web. 

Obiettivo dell'iniziativa è quello di sensibilizzare sui rischi e i pericoli della rete: "Borgomanero - ha detto il sindaco Anna Tinivella - è da sempre in prima linea contro il dilagante fenomeno del cyber bullismo; siamo per questo grati alla polizia di Stato e al Ministero dell’Istruzione per aver portato in città questa importante iniziativa educativa in modo che episodi che hanno coinvolto giovanissimi ragazzi non avvengano più".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cyberbullismo, il truck di "Una vita da social" arriva a Borgomanero

NovaraToday è in caricamento