A Borgomanero fa tappa il truck della campagna "Una vita da social"

Questa mattina in piazza Martiri la polizia postale ha tenuto lezioni di legalità a bambini e ragazzi. Gli agenti hanno parlato di privacy, social network e cyberbullismo. Guarda la fotogallery!

Dopo Novara e Oleggio, oggi, giovedì 16 febbraio, il truck della polizia postale ha fatto tappa a Borgomanero, il secondo centro della Provincia di Novara.
Per tutta la mattinata, nella centrale piazza Martiri, diversi agenti della polizia hanno intrattenuto le scolaresche, ma anche alcuni privati cittadini, che hanno guardato i filmati della campagna educativa itinerante sui temi dei social network, del cyberbullismo, dell’adescamento online e  del rispetto della privacy giunta al suo quarto anno.

"L'Amministrazione comunale è sempre sensibile a tutti i temi delle dipendenze - commenta il sindaco Anna Tinivella - questa mattina la polizia postale, grazie alla disponibilità della questura, era in piazza per spiegare argomenti che rientrano in un discorso di educazione non solo dei giovani, ma per tutte le fasce d'età".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Novara, aereo vola basso sulla città: ecco il perchè

  • Coronavirus, da domenica il Piemonte è zona arancione: cosa è consentito fare

  • Incidente sul lavoro a Novara: morto un operaio di 36 anni

  • Coronavirus, Cirio: "Per l'1 o il 3 dicembre il Piemonte sarà in zona arancione"

  • Bambino di 4 anni colpito al volto dal calcio di un cavallo

  • Nuovo Dpcm Natale 2020: le regole allo studio per pranzi, cene e parenti

Torna su
NovaraToday è in caricamento