Vandali a Novara: danneggiata la Barriera Albertina

L'episodio è avvenuto nella notte. Il Comando della polizia locale ha già presentato una notizia di reato alla magistratura

Nella notte tra ieri, domenica 9, e oggi, lunedì 10 marzo, ignoti hanno danneggiato una delle statue che decorano la facciata della Barriera Albertina, staccandone di netto l’avanbraccio sinistro.

Sul posto sono intervenuti questa mattina gli agenti della polizia locale, che hanno recuperato i frammenti rimasti a terra, che sono ora custoditi al Museo Faraggiana. Il Comando della polizia locale, su incarico del sindaco, ha presentato una denuncia contro ignoti.

"Siamo indignati - ha commentato il sindaco Andrea Ballarè - per questo gesto che ha colpito uno dei monumenti simbolo della nostra città. Si manifesta, purtroppo, ancora una volta una preoccupante caduta del livello di senso civico. Ho intenzione di chiedere al Prefetto di convocare il Comitato per l’ordine e la sicurezza al quale intendo sottoporre la necessità di una vigilanza ancora più stringente e di un monitoraggio continuo negli orari e nelle zone interessate da una 'movida' che non intendiamo criminalizzare, ma che talvolta evidentemente supera i limiti, creando danni seri".

La statua danneggiata è opera, come tutte le altre che costituiscono il complesso delle decorazioni dei due edifici gemelli della Barriera Albertina, di Giuseppe Argenti e risale al 1837.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, da domenica il Piemonte è zona arancione: cosa è consentito fare

  • Incidente sul lavoro a Novara: morto un operaio di 36 anni

  • Coronavirus, decreto per Natale: no agli spostamenti tra comuni e regioni per le feste

  • Dpcm del 3 dicembre, le nuove regole per Natale 2020: cosa cambia a Novara

  • Novara, anziana trovata morta in un appartamento in centro

  • Coronavirus: a Novara riaprono negozi, centri estetici e mercati

Torna su
NovaraToday è in caricamento