Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca

Varallo Pombia ancora su Striscia la notizia per il caso Molteni

Il caso Molteni è finalmente stato chiuso. La troupe del tg satirico di canale 5, che aveva seguito la vicenda, è tornato in paese. Il servizio andrà in onda sabato sera 10 dicembre

Sul caso Molteni si può davvero mettere la parole fine.

Il Comune ha pagato il suo debito alla Molteni spa, oggi gruppo Erogasmet, come risarcimento per il recesso dal servizio di concessione del metano avvenuto alcuni anni fa e che aveva portato il Comune a dichiarare il dissesto finanziario e, in pratica, per i contribuenti, alzando al massimo le aliquote.

"Il debito di 4,5 milioni di euro era già stato pagato il 14 febbraio scorso con un mutuo di 20 anni. La Molteni ci ha scontato le spese legali - spiega il sindaco Alberto Pilone - il 15 novembre i commissari hanno pagato il residuo, mancava solo la quota che come Comune dovevamo versare alla Provincia per i rifiuti, circa 28 mila euro, che io non avevo voluto dare finchè non mi promettevano che avrebbero asfaltato un tratto di strada pericolosissima sul nostro territorio comunale. Infine nel residuo della procedura di liquidazione sono avanzati 290 mila euro che sono stati ridati al Comune".

Pilone, per sensibilizzare l'opinione pubblica, oltre a fare di erse trasferte al Ministero a Roma, interpellò anche Striscia la notizia. A Varallo venne l'inviato Riccardo Trombetta e così, a vicenda conclusa, lo stravagante reporter è tornato in paese per raccontare come si è concluso il dissesto finanziario.

Il servizio è stato registrato il 26 novembre, ma andrà in onda sabato 10 dicembre.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Varallo Pombia ancora su Striscia la notizia per il caso Molteni

NovaraToday è in caricamento