Varallo Pombia, spacciatore fermato in bicicletta: aveva cocaina e eroina pronti per la vendita

Il 46enne è stato fermato dai carabinieri: la droga era già suddivisa in dosi

Girava in bici e, alla vista dei carabinieri, si è innervosito un po' troppo.

Così i militari della stazione di Castelletto Ticino hanno fermato il 46enne italiano, B.G. le sue iniziali, per un controllo. Nel marsupio che aveva con sè hanno così scoperto che l'uomo aveva 9 grammi di eroina e 4 grammi di cocaina, già suddivisa in dosi e pronta per lo spaccio. Per lui sono scattate le manette. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Cirio: "Piemonte in zona arancione", ma gli ospedali sono al limite e non si fanno tamponi agli asintomatici

  • Coronavirus, Piemonte verso zona arancione: cosa cambia per i novaresi

  • Coronavirus, l'ospedale Maggiore di Novara deve aprire un nuovo reparto di terapia intensiva

  • Coronavirus, il Piemonte resta in zona rossa: prorogate al 3 dicembre tutte le misure di contenimento

  • Coronavirus: +2641 casi in Piemonte, a Novara ricoveri in risalita

  • Coronavirus, all'ospedale di Novara 238 ricoverati e 5 decessi

Torna su
NovaraToday è in caricamento