rotate-mobile
Cronaca Vinzaglio

Vinzaglio, De Grandis: "Presto in arrivo la casa dell'acqua"

Ad assicurarlo il consigliere di minoranza e primo firmatario della proposta Ivan De Grandis. La mozione è stata approvata durante l'ultima seduta di consiglio. "E' questa una proposta alternativa a prezzo calmierato"

Anche il piccolo comune di Vinzaglio in provincia di Novara aderisce al progetto delle "casette dell'acqua".

"Durante l'ultima seduta, il Consiglio Comunale di Vinzaglio, ha approvato all'unanimità la mozione presentata dalla minoranza che impegna l'amministrazione comunale a realizzare una "casa dell'acqua", cioè un distributore di acqua dell'acquedotto fornita sia naturale che gassata"

A comunicarlo il consigliere comunale Ivan De Grandis, coordinatore Provinciale di "Giovane Italia", movimento giovanile del Popolo della Libertà: "la nostra proposta mira a creare un'alternativa sicura e a prezzo calmierato, dell'acqua minerale commercializzata in bottiglie di plastica. Questo non solo per promuovere il ritorno al consumo dell'acqua della rete di distribuzione comune, ma anche per andare nella direzione di una diminuzione della produzione di rifiuti ovvero l'utilizzo minore delle bottiglie di plastica.
Siamo quindi soddisfatti del risultato perché ora, finalmente, anche a Vinzaglio come in tanti altri comuni della provincia di Novara, si potranno individuare le soluzioni migliori per attivare il progetto "casa dell'acqua" - conclude De Grandis - ovvero un progetto concepito per l'intera comunità che potrà usufruire molto presto di acqua buona e controllata a "chilometro zero", un notevole risparmio per le famiglie che lancia due messaggi chiari: il primo che l'attenzione al sociale non è passata di moda nonostante il periodo di crisi e il secondo che ci riconosciamo tutti nell'idea dell'acqua bene comune".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vinzaglio, De Grandis: "Presto in arrivo la casa dell'acqua"

NovaraToday è in caricamento