"Una vita da social" fa tappa ad Oleggio

Il truck della campagna educativa itinerante contro i rischi del web è arrivato ad Oleggio, dove la polizia postale ha incontrato ragazzi, genitori e insegnanti

Il truck della campagna educativa itinerante “Una Vita da Social” è approdato oggi ad Oleggio, dove si è svolta la tappa straordinaria della campagna educativa itinerante, progetto realizzato dalla Polizia di Stato e dal M.I.U.R., nell’ambito del progetto Generazioni connesse del Safer Center Italia, sulla sensibilizzazione e prevenzione dei rischi e pericoli del web.

Grande l’entusiasmo per gli incontri, ai quali hanno partecipato studenti delle varie fasce d’età, genitori e insegnanti della provincia di Novara.

Splendido lo scenario di piazza Martiri della Libertà ad Oleggio, dove gli operatori della polizia postale e delle telecomunicazioni hanno parlato ai ragazzi, con linguaggio semplice e diretto, adatto a tutte le fasce d’età, con l’obiettivo di fornire non solo insegnamenti ma anche strumenti utili in tema di sicurezza on-line. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, da domenica il Piemonte è zona arancione: cosa è consentito fare

  • Novara, aereo vola basso sulla città: ecco il perchè

  • Incidente sul lavoro a Novara: morto un operaio di 36 anni

  • Coronavirus, decreto per Natale: no agli spostamenti tra comuni e regioni per le feste

  • Bambino di 4 anni colpito al volto dal calcio di un cavallo

  • Dpcm del 3 dicembre, le nuove regole per Natale 2020: cosa cambia a Novara

Torna su
NovaraToday è in caricamento