rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cucina

Le ricette della tradizione: la carpa al verd

Considerata la carne dei poveri, la carpa era fonte di notevole sostentamento. Riscopriamo insieme la ricetta della tradizione

La carpa al verd è una ricetta tipica della tradizione che risale all'Ottocento. Era considerata la carne dei poveri e veniva cucinata soprattutto in carpione per riuscire a conservarla dall'autunno fino alla primavera successiva. Ecco la ricetta tradizionale proposta da "Le Ricette della Tradizione" di Atl Provincia di Novara.

Ingredienti per 6 persone

  • 12 tranci di carpa
  • 2 cipolle e 2 spicchi d'aglio
  • 1 mazzo di prezzemolo
  • 1 bicchiere di vino bianco secco
  • farina bianca per infarinatura
  • olio di semi q.b.
  • sale e peperoncino q.b.

Preparazione

In un tegame basso e largo, mettere a soffriggere il trito molto fine di cipolla, aglio tagliato a metà, mezzo mazzo tritato di prezzemolo e un pizzico di peperoncino. Innaffiare il soffritto col vino e lasciarlo evaporare. Al termine di quest'operazione, bagnare con un bicchiere d'acqua, aggiustare di sale e portare il tutto ad ebollizione. Infarinare i tranci di carpa e friggerli in poco olio. Aggiungerli nel tegame e lasciarli cuocere coperti per 15 minuti circa. Prima di servirli cospargerli col restante trito di prezzemolo. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le ricette della tradizione: la carpa al verd

NovaraToday è in caricamento