menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di repertorio

Foto di repertorio

Le ricette della tradizione: il coniglio alle castagne

Cucinato prevalentemente durante le festività natalizie, il coniglio era accompagnato dalle castagne che venivano raccolte in autunno in collina e lasciate essiccare

Il coniglio alle castagne è un secondo piatto della tradizione, cucinato principalmente per le feste di Natale e accompagnato dal frutto per eccellenza dei nostri boschi, le castagne. Ecco la ricetta.

Ingredienti

  • 1 coniglio
  • 4 cucchiai di olio Evo
  • 60 gr di pancetta affumicata
  • 1 mestolo di brodo
  • 1 cucchiaio di bacche di ginepro
  • 200 gr di castagne secche
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • 1 cipolla
  • 1 rametto di timo e 1 foglia di alloro
  • Sale e pepe q.b.

Preparazione?

Mettere a bagno le castagne per una notte in acqua non salata, poi scolarle e farle lessare per 40 minuti. Pulire accuratamente il coniglio e tagliarlo a pezzi. Tagliare la pacetta a bastoncini, affettare una cipolla e farla rosolare con l'olio. Aggiungere la fgolia di alloro spezzettato, il coniglio, il timo e le bacche di ginepro. Fare colorire la carne a fuoco vivace, bagnare col vino bianco e lasciare evaporare a calore sostenuto. Mettere sale e pepe, bagnare con il brodo, unire le castagne e abbassare la fiamma. Fare cuocere a fuoco medio per 30 minuti rimestando, quindi servire accompagnato da insalata mista. [Ricetta da "Le Ricette della Tradizione", Atl Provincia di Novara]

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, il Piemonte verso la zona gialla: le nuove regole

Attualità

Autostrada, chiuso lo svincolo di Novara tra la A4 e la A26

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NovaraToday è in caricamento