La ricetta del Gramolino di Galliate

In passato preparato unicamente in occasione della ricorrenza di San Giuseppe, oggi viene confezionato da laboratori pasticceri artigiani anche durante tutto l'anno. Ecco la ricetta tradizionale

Tipico di Galliate, questo dolce si ottiene con zucchero, farina, burro, uvetta; viene poi lucidato con uova e ricoperto di granella di zucchero.

I Gramolini erano preparati in passato unicamente in occasione della ricorrenza di San Giuseppe, il 19 marzo, ma oggi sono confezionati da laboratori pasticceri artigiani anche durante tutto l'anno.

Ecco la ricetta tradizionale (per circa 6 gramolini).

Occorre: 400 grammi di farina; 150 ml di latte; 10 grammi di lievito fresco; 80 grammi di zucchero; 1 uovo intero; 50 grammi di burro; uvetta; 1 pizzico di sale; granella di zucchero.

Unire la farina, lo zucchero, l’uovo, il lievito, il latte e un pizzico di sale e amalgare bene il tutto. Quando l’impasto ha raggiunto una certa consistenza aggiungere il burro a pezzettini e l'uvetta e impastare. Lasciare lievitare per almeno 30 minuti.

Preparare, quindi, dei filoncini lunghi circa 20 centimetri, spennellarli con latte e un uovo sbattuto e cospargerli con abbandante granella di zucchero. Infornare a 180° C per circa 20 minuti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Novara, aereo vola basso sulla città: ecco il perchè

  • Coronavirus, da domenica il Piemonte è zona arancione: cosa è consentito fare

  • Incidente sul lavoro a Novara: morto un operaio di 36 anni

  • Coronavirus, Cirio: "Per l'1 o il 3 dicembre il Piemonte sarà in zona arancione"

  • Bambino di 4 anni colpito al volto dal calcio di un cavallo

  • Nuovo Dpcm Natale 2020: le regole allo studio per pranzi, cene e parenti

Torna su
NovaraToday è in caricamento