La ricetta del Masarà

Piatto tipico della tradizione novarese, in cui l'ingrediente principe è il salam d'la duja

La ricetta del Masarà è un classico della cucina tradizionale novarese. Un piatto unico in cui l'ingrediente principe è il salam d'la duja e che anticamente veniva servito con fette di pane di meliga (farina di mais).

Il territorio novarese è infatti apprezzato per i salumi. La produzione più tipica di Novara è il salam d'la duja. Si tratta di un salame di puro suino, conservato sotto grasso in recipienti di coccio detti appunto "duje".

Ecco la ricetta tradizionale.

Occorre: 2 salamini della duja, 300 grammi di pomodori pelati, 50 grammi di lardo, 300 grammi di patate, 300 grammi di zucchine, una cipolla.

Scaldare sul fuoco una pentola con una noce di burro e un giro d'olio d'oliva; mondare e tagliare a fette una cipolla e mettere il trito nella pentola con il lardo. Far imbiondire e unire i 2 salamini della duja.

Dopo aver rosolato i salamini, la cipolla e il lardo per alcuni minuti, aggiungere 300 grammi di pomodori pelati, privati dei semi e tagliati a pezzi. Quindi, sbucciare e lavare 300 grammi di patate e 30 grammi di zucchine; tagliare il tutto a fette piuttosto spesse e mettere tutto in pentola insieme ai salamini e al pomodoro.

Salare, pepare e far cuocere con coperchio, aggiungendo via via acqua calda. Una volta pronto, servire caldo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, da domenica il Piemonte è zona arancione: cosa è consentito fare

  • Incidente sul lavoro a Novara: morto un operaio di 36 anni

  • Coronavirus, decreto per Natale: no agli spostamenti tra comuni e regioni per le feste

  • Dpcm del 3 dicembre, le nuove regole per Natale 2020: cosa cambia a Novara

  • Novara, anziana trovata morta in un appartamento in centro

  • Coronavirus: a Novara riaprono negozi, centri estetici e mercati

Torna su
NovaraToday è in caricamento