Economia

Eccellenze artigiane: in provincia di Novara 5 nuove imprese premiate

Due fanno parte del comparto alimentare, le altre tre di quello manifatturiero. Sono in tutto 76 le imprese piemontesi che hanno ottenuto l'ambito riconoscimento

Diego Valli, titolare della pasticceria Valli di Ghemme

Ci sono anche cinque imprese novaresi tra le 76 che hanno ricevuto quest'anno i riconoscimenti del marchio "Piemonte Eccellenza Artigiana". Per quanto riguarda le eccellenze alimentari, sono state premiate le pasticceria Ale di Castelletto e Valli di Ghemme. Tra le eccellenze manifatturiere, invece, hanno ricevuto il riconoscimento Confezioni Ceffa di Galliate e Anny Confezioni di Prato Sesia, nel settore del tessile e abbigliamento, la vetreria Felcea di Grignasco, nel settore vetro.

I riconoscimenti sono stati consegnati il 27 novembre a Torino, nell'ambito di Restructura, dall'assessore regionale alle Attività Produttive Giuseppina De Santis, alle migliori imprese artigiane piemontesi del 2016 (48 del comparto alimentare e 28 del manifatturiero).

Per ottenere il marchio le imprese devono essere valutate "eccellenti" da apposite commissioni di esperti in quanto svolgono lavorazioni eseguite a regola d’arte, nel rispetto dei principi cardine fissati da specifici disciplinari di produzione redatti per ciascun settore di appartenenza.

Il panorama dell’eccellenza artigiana piemontese passa così ad annoverare 2640 imprese operanti su tutto il territorio. Per queste realtà la normativa prevede incentivi per gli investimenti, per la promozione dei prodotti sui mercati, per la partecipazione a rassegne ed esposizioni in Italia e all’estero. Inoltre, possono partecipare al progetto "Bottega scuola", mettendo a disposizione la loro esperienza in un percorso formativo/lavorativo rivolto a giovani cui trasmettere conoscenze e capacità professionali.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eccellenze artigiane: in provincia di Novara 5 nuove imprese premiate

NovaraToday è in caricamento