Domenica, 19 Settembre 2021
Economia

Nasce l'Agrimercato del Piemonte Orientale

L'associazione riunisce i produttori di Campagna Amica delle province di Novara, Verbania, Vercelli e Biella

Il consiglio di Agrimercato Piemonte Orientale

Più collaborazione, coordinamento, sinergia tra le aziende del Piemonte Orientale ed una migliore e più ampia offerta per coloro che si rivolgeranno ai mercati di vendita diretta di Campagna Amica. È questo lo scopo con cui è stata costituita presso la sede della Federazione interprovinciale di Coldiretti Vercelli-Biella l’associazione Agrimercato del Piemonte Orientale.

"Le associazioni di produttori dell’agrimercato di Campagna Amica nate nel corso di questi anni, che hanno permesso nel tempo di creare eventi e mercati di vendita diretta nelle nostre province - spiega Fabrizio Rizzotti, presidente della nuova associazione - hanno deciso di riunirsi in un’unica realtà che comprenda le aziende delle quattro province del Piemonte Orientale. Un ampliamento che non è solo fisico e territoriale, ma anche organizzativo, strategico e promozionale per permettere alle aziende del territorio di coordinarsi meglio e valorizzare maggiormente il loro lavoro e i loro prodotti".

"Collaborare in un territorio più ampio sarà utile per le aziende e si inserisce perfettamente nel solco della filosofia di Campagna Amica, che punta a promuovere la vendita diretta, e che permetterà di soddisfare maggiormente le esigenze dei consumatori interessati all’acquisto di prodotti agricoli del territorio - spiega Francesca Toscani, direttore di Coldiretti Vercelli-Biella e Novara-Vco -. Lo scopo è anche quello di promuovere in maniera più ampia i valori che legano le aziende di Campagna Amica: la tutela della distintività e della trasparenza delle produzioni, l’impegno comune a garantire l’italianità, la tracciabilità, la territorialità, la stagionalità dei prodotti agricoli in vendita, l’impegno ad assicurare l’identificazione dell’origine dei prodotti e la veridicità e la correttezza delle informazioni al consumatore, incentivando il rapporto diretto tra produttore e consumatore, che permette di trasmettere non solo le informazioni sulla salubrità del prodotto ma anche le scelte aziendali legate alla produzione e gli aspetti di tutela dell’ambiente e del territorio".

Il nuovo consiglio dell’associazione Agrimercato del Piemonte Orientale è così composto: Fabrizio Rizzotti, in qualità di presidente (Vespolate); Silvio Pella, vice presidente (Macugnaga); Elisabetta Ponti, consigliere (Carpignano Sesia); Marina Porta, consigliere (Borgo D’Ale); Daniele Pasqualini, consigliere (Greggio).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nasce l'Agrimercato del Piemonte Orientale

NovaraToday è in caricamento