rotate-mobile
Mercoledì, 1 Febbraio 2023
Economia Borgomanero / Via Marazza

Energia: un incontro all’Ain sui "certificati bianchi"

Il 18 aprile a Borgomanero, in occasione dell'assemblea annuale del Consorzio San Giulio, la presentazione delle opportunità per tutte le aziende novaresi

Giovedì 18 aprile, alle ore 17 presso la delegazione Ain di Borgomanero, in occasione dell’assemblea annuale del Consorzio San Giulio, la società per i servizi energetici dell’Ain, è in programma un incontro tecnico dal titolo "Certificati bianchi: una reale opportunità per le aziende che operano interventi di efficienza energetica".

Nel corso dei lavori verranno illustrati la normativa vigente in materia di Titoli di Efficienza Energetica (attualmente il principale incentivo nazionale per gli interventi di efficientamento energetico), il meccanismo per l’ottenimento dei titoli, le modalità di implementazione delle misurazioni e sarà presentata una case history sull’efficientamento dei sistemi dell'aria compressa.

Dopo l’introduzione di Federico Zaveri, presidente pro-tempore del San Giulio, interverranno Renato Ornaghi e Alessio Frigerio, di Energy Saving srl, che presenteranno la normativa vigente e il meccanismo per l’ottenimento dei titoli. Le modalità di implementazione delle misurazioni saranno illustrate da Luciano Telli, di Energy Team Spa, mentre la case history sull’efficientamento dei sistemi dell'aria compressa verrà descritta da Stefano Quattrini, della Nuova Fima Spa.

"Attualmente - ha spiegato Marco Mainini, esperto nella gestione dell'energia dell’Ain e procuratore del San Giulio - trovano opportunità di contributo principalmente gli interventi per l’installazione di chiller e di sistemi frigoriferi ad alta efficienza, per la modifica di processi di combustione, per la sostituzione di caldaie e di generatori di vapore, per l’installazione di inverter e di motori ad alta efficienza, per il rifacimento di impianti di cogenerazione esistenti e per la realizzazione di nuovi impianti di cogenerazione. Se negli ultimi 24 mesi sono stati effettuati interventi di questo tipo o altri analoghi che abbiano conseguito risparmi energetici importanti, o se è intenzione di un’azienda effettuarli in futuro, l'Ain può garantire una prima analisi gratuita durante quale verificare se sia effettivamente possibile ottenere, anche in forma retroattiva, i certificati, che sono monetizzabili a vantaggio dell’impresa che ha effettuato l’intervento".

Per effettuare specifici approfondimenti le aziende possono richiedere un appuntamento allo "Sportello Energia" dell’Ain, i cui prossimi appuntamenti sono stati fissati il 6 maggio, il 10 giugno e il 4 luglio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Energia: un incontro all’Ain sui "certificati bianchi"

NovaraToday è in caricamento