rotate-mobile
Sabato, 25 Maggio 2024
Economia

Energia: il consorzio “San Giulio” sceglie Energetic Source

Le aziende aderenti al Consorzio “San Giulio”, la società per i servizi energetici dell'Associazione Industriali di Novara, torna a scegliere Energetic Source come fornitore per il 2012

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di NovaraToday

Anche nel 2012 sarà Energetic Source, già vincitrice della gara negli ultimi quattro anni, a fornire energia elettrica alle aziende aderenti al Consorzio “San Giulio”, la società per i servizi energetici dell'Associazione Industriali di Novara.

Il contratto con la Spa controllata dal Gruppo Renova (la principale holding privata russa), che dallo scorso luglio ha anche attivato le forniture di gas naturale in 40 aziende aderenti, con oltre 30 milioni di metri cubi di consumo (+43% rispetto all’anno precedente) e un valore di mercato di circa 10 milioni di euro, sarà operativo dal prossimo 1° gennaio per i 102 siti di prelievo alimentati tramite il San Giulio, con un volume complessivo di circa 300 GWh/anno e un valore di mercato superiore ai 40 milioni.

Il contratto prevede tariffe indicizzate in base alle quotazioni dei principali mercati energetici, ma differenziate in base ai profili di prelievo di ognuno dei siti collegati. Grazie al sistema di Energy Management, di proprietà del Consorzio, che è stato installato in ogni azienda sarà infatti possibile ottenere un’ottimizzazione dei prezzi in base ai consumi effettivi, applicando la tariffa migliore alle fasce orarie (“Peak”, dalle 8 alle 20 dal lunedì al venerdì, e “Off Peak”, dalle 20 alle 8 per tutti i giorni della settimana, oltre a sabato e domenica) in cui viene effettuato il prelievo di energia elettrica più elevato.

"Anche per il 2012 - osserva il presidente del San Giulio, Federico Zaveri - siamo riusciti a ottenere delle tariffazioni su misura per ogni azienda, in modo da adeguare i costi alle singole esigenze di consumo. Per quanto riguarda l’anno che sta per finire, inoltre, abbiamo sviluppato un’analisi comparativa della performance, rispetto ai principali indici del mercato energetico quali “Pun” e “Itec”, della tariffa a prezzo fisso da noi scelta per il 2011 che ha dato un’ottimo risultato: le nostre aziende quest’anno hanno risparmiato, in media, almeno il 10% rispetto alle quotazioni collegate a tali benchmark".

"I prezzi della fornitura - sottolinea Marco Mainini, Energy Manager dell'Ain e procuratore del Consorzio, che ha recentemente ottenuto dall’Isoen Certification Tüv Hessen la certificazione di Esperto in Gestione dell’Energia (Ege) secondo la norma Uni Cei 11339 - varieranno anche l’anno prossimo a seconda del cluster di appartenenza delle aziende: una suddivisione effettuata sulla base dei profili energetici previsionali e dei dati scaricati dai sistemi di telelettura attivi in ogni azienda. Il contratto, inoltre, prevede ancora la possibilità, per il nostro consorzio, di richiedere in ogni momento il “fixing” dei prezzi contrattuali e non chiede alle aziende garanzie o penali sul rispetto dei consumi".

La gara appena conclusa ha visto la proposta di Energetic Source risultare vincitrice su numerose offerte, pervenute da una quindicina di grossisti del mercato elettrico. Viene mantenuta anche per il 2012 l'erogazione gratuita di vari servizi a valore aggiunto, giudicati molto utili dalle imprese consorziate: verifica della fatturazione dei fornitori, monitoraggio on-line dei prelievi energetici e consulenza specialistica erogata mediante le giornate dello “Sportello Energia” che è attivo nelle sedi dell’Ain. A richiesta potranno anche essere effettuati degli Energy Audit a costi ridotti.

"Su nostra specifica richiesta - aggiunge il presidente dell’Ain, Fabio Ravanelli - il fornitore ha messo a disposizione 10 GWh per soddisfare eventuali richieste da parte di nuove aziende che volessero entrare a far parte del Consorzio. Tutta l’energia acquistata verrà classificata come “verde”, con il rilascio di certificazioni da fonte rinnovabile Recs".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Energia: il consorzio “San Giulio” sceglie Energetic Source

NovaraToday è in caricamento