rotate-mobile
Domenica, 26 Maggio 2024
Economia

All'Ain un incontro sul D.Lgs. 231/01 e i nuovi reati per le imprese

L'appuntamento è per giovedì 7 marzo. L'incontro è finalizzato a presentare alle imprese le nuove tipologie di reato previste dalla legge. Il programma dei lavori prevede tre relazioni

Giovedì 7 marzo, alle 14,30, presso la sede dell'Associazione Industriali di Novara, si terrà un incontro intitolato "Il D.Lgs. 231/01 e i nuovi reati per le imprese: corruzione fra privati, impiego di lavoratori irregolari, reati ambientali".

L’incontro è finalizzato a presentare alle imprese le nuove tipologie di reato previste dalla legge e ad analizzare quali è opportuno tenere sotto controllo in via preventiva.

"Il D.Lgs. 231/01, che costituisce il quadro normativo in materia di responsabilità amministrativa delle imprese - ha spiegato il direttore dell’Ain Aureliano Curini - ha subito recenti importanti modifiche. Dopo l’estensione ai reati commessi in violazione alle norme antinfortunistiche, il D.Lgs. 121/11 ha esteso questa responsabilità ai reati ambientali e recentemente il decreto anticorruzione ha inserito fra i reati presupposto il nuovo reato di corruzione fra privati. Il D.Lgs. 109/12, infine, ha introdotto il reato di impiego di lavoratori il cui soggiorno è irregolare. Abbiamo ritenuto utile fornire alle aziende un momento di analisi e di riflessione perché, se da un lato nessuna organizzazione può dirsi esclusa a priori dall’essere coinvolta nelle responsabilità previste dal decreto, dall’altro non è per niente semplice attuare modelli organizzativi idonei alla prevenzione dei reati. Come più volte sottolineato, inoltre, le previste sanzioni amministrative, pecuniarie e interdittive per le imprese sono pesanti e dissuasive; in alcuni casi potrebbero mettere in discussione la sopravvivenza stessa dell’azienda".

Il programma dei lavori prevede tre relazioni. La prima sarà dedicata a "Il decreto anticorruzione e il nuovo reato di corruzione fra privati" e avrà come relatore l’avv. Enrico Faragona, dello Studio legale Avv. Mario Monteverde di Novara. Il secondo intervento ha come titolo "Il D.Lgs. 121/11 e l’introduzione dei reati ambientali: l’evoluzione dei modelli e le prime problematiche interpretative", e sarà tenuto dall’avv. Mario Monteverde, titolare dell’omonimo studio legale novarese, e da Massimo Settis, dell’Area Energia e ambiente dell’Unione Industriale di Torino. "L’introduzione del reato di impiego di lavoratori il cui soggiorno è irregolare, D.Lgs. 109/12", è il titolo della relazione di Antonio De Filippi, della Servizi Emittenti Quotati srl (Milano) e dell’avv. Marco Magretti, dell’Area Relazioni Industriali dell’Associazione Industriali di Novara, cui seguirà una sessione di domande e risposte con i partecipanti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

All'Ain un incontro sul D.Lgs. 231/01 e i nuovi reati per le imprese

NovaraToday è in caricamento