Sabato, 20 Luglio 2024
Economia

Annalisa Coda Zabetta confermata alla guida dell'Ordine dei consulenti del lavoro di Novara

Rinnovati il Consiglio e il Collegio dei revisori che resteranno in carica per i prossimi tre anni. Formazione e giovani professionisti al centro delle prossime attività

Annalisa Coda Zabetta è stata confermata presidente dell'Ordine dei consulenti del lavoro della provincia di Novara per i prossimi tre anni.

I 107 professionisti novaresi iscritti all'albo sono stati chiamati al voto lo scorso giovedì per il rinnovo del Consiglio e del Collegio dei revisori, che rimarranno in carica fino al 2027. Nella prima seduta di insediamento, mercoledì 26 giugno, la nomina e la definizione delle cariche.

Il nuovo Consiglio è così composto: presidente Annalisa Coda Zabetta; segretario Stefano Rotondo; tesoriere Cecilia Brustia; consiglieri: Fabio Brega, Marianna Brustia, Antonio Marrone, Virginia Miazzo. Per quanto riguarda il Collegio dei revisori invece: presidente Roberta Angelè; revisori Marcello Barberis, Barbara Bionda.

"Voglio ringraziare - ha commentato la presidente Annalisa Coda Zabetta - i consiglieri e i revisori che nel triennio passato hanno portato avanti il proprio incarico con costanza e spirito di collaborazione. E tutti i colleghi, che nello scorso mandato hanno sostenuto il nostro lavoro con la loro presenza, con nuove idee, con sostegno fattivo e anche con critiche costruttive, e che ora ci hanno rinnovato la loro fiducia".

La formazione professionale e la valorizzazione dei giovani consulenti saranno al centro delle attività del Consiglio nel nuovo mandato: "Continueremo - ha precisato Coda Zabetta - sulla strada intrapresa verso una sempre più seria e puntuale formazione e sulla preparazione professionale dei nostri iscritti. È proprio la formazione che ha saputo trasformare la nostra attività professionale da meramente elaborativa ad attività giuslavoristica di concetto ampio. L'obiettivo di questo Consiglio sarà soprattutto quello di coinvolgere i giovani professionisti, iscritti e praticanti, in maniera sempre maggiore. Intendiamo agevolare in qualsiasi modo la loro presenza nel mondo professionale e nella nostra sfera istituzionale, anche per preparare un ricambio generazionale, che è necessario. I giovani si troveranno davanti sfide diverse rispetto a quelle che abbiamo affrontato noi. Cominciamo subito a muoverci verso questo scopo: proprio sulle sfide e il ruolo dei giovani professionisti sarà incentrata la nostra prossima assemblea, che si terrà il 12 luglio, occasione nella quale verrà presentato il nuovo Consiglio".

Continua a leggere su NovaraToday
Seguici anche su Facebook e sul nostro canale WhatsApp

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Annalisa Coda Zabetta confermata alla guida dell'Ordine dei consulenti del lavoro di Novara
NovaraToday è in caricamento