rotate-mobile
Mercoledì, 28 Febbraio 2024
Economia

Prezzi dei carburanti: per Capodanno nuovo recordo per la benzina

Con i rialzi da parte di Eni la verde vola a 1,72 euro, e si attendono rialzi anche da parte di altri operatori. Dopo la tregua di Natale, i prezzi raccomandati di benzina e diesel salgono rispettivamente di 1 e 0,5 centesimi

Dopo la tregua promessa per i giorni di Natale, sono in arrivo altri aumenti dei prezzi dei carburanti.

Più un centesimo per la benzina e più 0,5 per il diesel: sono questi i rincari di Eni sui prezzi raccomandati, che faranno muovere un'ondata di rialzi da parte degli altri operatori.

Come emerge dal monitoraggio di quotidianoenergia.it, a livello Paese il prezzo medio praticato dalla benzina (in modalità servito) va oggi da 1,716 euro/litro degli impianti Shell all'1,722 di quelli Eni (no-logo in leggero aumento a 1,628). Per il diesel si passa dall'1,693 euro/litro di IP all'1,701 di Tamoil (no-logo a 1,597). Il Gpl, infine, è tra lo 0,743 euro/litro di Eni e lo 0,756 di Tamoil (no-logo a 0,726).

Secondo alcune stime di Coldiretti, in pratica un pieno di benzina costerà più del cenone di Capodanno. L'associazione ha infatti stimato che fare il pieno a un auto di media cilindrata costa oggi oltre 77 euro, mentre la spesa programmata dalla maggioranza degli italiani per la notte di San Silvestro non supera i 75 euro.

L'associazione dei consumatori, inoltre, un pieno di gasolioo per un'automobile di media cilindrata costa oggi 17 euro in più rispetto allo stesso periodo del 2010. Per un pieno di benzina, invece, sono 13 gli euro spesi in più dagli automobilisti rispetto a dicembre dello scorso anno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prezzi dei carburanti: per Capodanno nuovo recordo per la benzina

NovaraToday è in caricamento