Mercoledì, 23 Giugno 2021
Economia

La novarese Colines rafforza il management, nel segno della continuità

Novità per portare l'azienda a continuare a crescere

L'azienda

Rafforzare il management, nel segno della continuità, per consolidare la crescita e la posizione leader sul mercato: è questo il senso più profondo delle ultime decisioni intraprese da Colines, con la nomina a Ceo per le attività commerciali e produttive di Anthony Michael Caprioli. A lui il compito di affiancare il Presidente Esecutivo Eraldo Peccetti, che manterrà le deleghe ad Amministrazione, Finanza e Controllo. Così, Peccetti commenta gli ultimi sviluppi aziendali: “Il cda aziendale, composto dai rappresentanti delle tre famiglie fondatrici – Lombardini, Peccetti e Zorloni, ha deciso congiuntamente di rafforzare il nostro management con la nomina di Anthony ad Amministratore Delegato. Dopo un anno come Direttore Commerciale e componente del cda, abbiamo valutato che fosse la persona giusta per affiancarmi alla guida dell’azienda, con gli obiettivi di perseguire un’ulteriore crescita e consolidare la posizione di leader del mercato”.

Nel corso del suo primo anno in azienda, il neo Amministratore Delegato ha avuto modo di entrare in sintonia con le strategie e le attività aziendali, contribuendo attivamente al raggiungimento di risultati importanti in termini di consolidamento sul mercato internazionale.

“La nostra azienda – prosegue Peccetti – è fortemente proiettata al futuro, tanto che abbiamo tramutato una situazione critica come quella dell’emergenza Covid-19 in un’opportunità per crescere e lanciare nuove iniziative. Abbiamo avviato un progetto per utilizzare la realtà aumentata nell’assistenza ai clienti, arrivando a sperimentarla anche per l’avviamento di impianti a distanza. Poi abbiamo puntato sul virtuale, con dei tour virtuali dei nostri impianti e addirittura un Virtual Open House che ci ha permesso di coinvolgere, in diretta, 250 clienti e di registrare oltre 500 contatti in tutto. Iniziative che rappresenteranno un’opportunità importante anche quando, ci auguriamo il prima possibile, ritroveremo la normalità”. 

“Sono onorato per la carica assegnatami – spiega Anthony Michael Caprioli – e per la fiducia accordatami dal Consiglio d’Amministrazione. Il primo anno in Colines mi ha permesso di capire la forza aziendale e le prospettive importanti di ulteriore sviluppo per il futuro, con la consapevolezza di far parte di una realtà solida e di una squadra vincente. Il mio obiettivo principale per il futuro è quello di guidare l’azienda in un percorso di ulteriore crescita e consolidamento tra le grandi del settore, magari aprendo nuove prospettive in determinate aree, tecnologiche e di mercato, che oggi non costituiscono il core-business dell’azienda”.

Caprioli è nato il 29 settembre 1969 in Australia, dove è cresciuto e ha finito il proprio corso di studi, per poi laurearsi in Giurisprudenza e conseguire un master in Italia. Per tanti anni ha lavorato come consulente finanziario e legale, prima di entrare a far parte di MACCHI spa, prestigiosa azienda italiana leader nella produzione di linee di estrusione con tecnologia “blown”. Nei suoi 8 anni da Direttore Generale di MACCHI, Anthony Caprioli ha offerto un contributo decisivo alla crescita del fatturato e della reputazione di MACCHI su scala mondiale. Dal 2015 al 2018 è stato anche membro del Consiglio di Amaplast, l’associazione italiana per la promozione della tecnologia e dei produttori di macchine per la trasformazione di materie plastiche. A giugno 2019, Anthony Michael Caprioli è entrato in COLINES con il ruolo di membro del Consiglio d’Amministrazione e Direttore Commerciale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La novarese Colines rafforza il management, nel segno della continuità

NovaraToday è in caricamento