Economia

Confindustria: Robiglio nel Consiglio centrale della Piccola industria

Il presidente del Comitato per la Piccola industria dell'Ain è stato nominato componente del Consiglio Centrale della Piccola Industria di Confindustria, in rappresentanza del Piemonte insieme ad altri due colleghi

Carlo Robiglio rappresenterà Novara e il Piemonte nel Consiglio centrale della Piccola industria.

Il presidente del Comitato per la Piccola Industria dell'Associazione Industriali di Novara è stato nominato componente del Consiglio di Confindustria, in rappresentanza del Piemonte insieme ad altri due colleghi del Comitato regionale per la Piccola Industria di Confindustria Piemonte.

Nato a Torino il 24 giugno 1963, Robiglio è presidente e amministratore delegato della casa editrice Interlinea, del Gruppo Strategica (direct marketing e telemarketing) e di Eikon Italia, che opera nei settori della grafica, della stampa digitale e della gestione di banche dati, oltre che amministratore unico di Ebano, la holding di controllo delle altre società.

"Questo incarico - ha dichiarato Robiglio, che è anche vicepresidente del Comitato regionale per la Piccola Industria di Confindustria Piemonte - mi onora e mi spinge a confermare ulteriormente il mio impegno in difesa degli interessi delle piccole imprese piemontesi e novaresi, che rappresentano l’ossatura del nostro sistema produttivo e una vera e propria miniera in termini di competenze e capacità di innovazione e di creazione di opportunità di sviluppo per il territorio. In una fase così critica come l’attuale è fondamentale l’impegno di tutti per favorire il più possibile le piccole imprese, vero motore dell’economia italiana, come di quelle piemontese e novarese".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Confindustria: Robiglio nel Consiglio centrale della Piccola industria
NovaraToday è in caricamento