rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Economia

Consulenti del lavoro di Novara, ultima assemblea 2021 e visita alla mostra "Il mito di Venezia"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di NovaraToday

I consulenti del lavoro della provincia di Novara si sono ritrovati venerdì 3 dicembre per l’ultima assemblea dell’anno, occasione che ha visto anche un diverso svolgimento del consueto momento conviviale per lo scambio degli auguri natalizi.

Quest’anno il tradizionale appuntamento si è svolto infatti al Castello Visconteo Sforzesco di Novara, un luogo suggestivo che ha accolto nella sala convegni gli oltre 80 consulenti provenienti da tutta la provincia per i lavori istituzionali dell’Ordine provinciale e per un corso di formazione in ambito deontologico. A seguire i partecipanti, divisi in gruppi, sono stati accompagnati negli spazi espositivi della mostra "Il mito di Venezia - da Hayez alla Biennale" per la visita riservata e guidata, e al termine si sono di nuovo ricongiunti per un aperitivo e brindisi finale.

"Abbiamo deciso di riportare il nostro evento di fine anno in una sede novarese, scegliendo il Castello Visconteo Sforzesco - commenta Annalisa Coda Zabetta, presidente dell’Ordine dei consulenti del lavoro di Novara - e devo dire che è stato apprezzato e ricambiato da una grande partecipazione. Questa modalità ci ha permesso di trovarci così in tanti, in presenza, e di vivere un’esperienza insieme, rispettando tutte le disposizioni relative alla prevenzione pandemica. Mi fa piacere che la scelta culturale sia piaciuta. Allo stesso tempo sono anche molto orgogliosa per aver avuto come relatore del momento di formazione il dottor Luca De Compadri, consigliere del Consiglio nazionale dei consulenti del lavoro, avvocato e responsabile del dipartimento formativo di Fondazione Studi, il quale ha trattato in maniera molto approfondita ed esaustiva alcuni aspetti del nostro nuovo codice deontologico che sarà in vigore dal 1° gennaio 2022. Per i consulenti del lavoro di Novara il 2021 è stato un anno intenso, segnato anche dall’inaspettato lutto per la scomparsa del precedente presidente Bartolomeo La Porta. Nel 2022 l’impegno del Consiglio si concentrerà in particolare su due fronti: la formazione dei consulenti e la presenza sul territorio, tramite nuovi rapporti con enti, istituzioni e università".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Consulenti del lavoro di Novara, ultima assemblea 2021 e visita alla mostra "Il mito di Venezia"

NovaraToday è in caricamento