Coronavirus, non solo alimentari: tutti i negozi di Novara potranno fare consegne a domicilio

Chi effettua le consegne dovrà essere munito di guanti, mascherina e sistemi di pagamento elettronico

Consegne a domicilio non solo di generi alimentari: tutti i negozi di Novara potranno portare a casa dei clienti la propria merce, purchè vengano adottate le opportune precauzioni.

Lo spiega il Comune di Novara, a seguito dei chiarimenti offerti dalla Regione Piemonte con decreto n. 34 del 21.3.2020: tutte le attività commerciali possono effettuare la consegna a domicilio, purché nel rispetto delle norme igienico sanitarie (con guanti, mascherina e muniti di sistemi di pagamento elettronico).

“Possono pertanto riprendere fiato gli esercizi merceologici la cui attività è sospesa per la chiusura del negozio – spiega l’assessore al commercio Elisabetta Franzoni - lavorando con le consegne a domicilio dei propri prodotti e soddisfacendo la clientela. Penso a tutte quelle attività che vendono prodotti ritenuti non essenziali, ma che in questo periodo emergenziale lo sono diventati; penso alle cartolerie e a tutte le mamme con i bimbi a casa da scuola, ai lavoratori in smart working, alle insegnanti e agli studenti che stanno facendo didattica on line e che non riescono a trovare agevolmente materiale di cancelleria, ma anche a tanti altri”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tutti coloro che vorranno essere inseriti nell’elenco delle attività che svolgono consegne a domicilio e che viene quotidianamente sul sito del Comune possono inviare la richiesta con i dati dell’esercizio commerciale a commerc@comune.novara.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, dal 3 giugno niente più mascherina obbligatoria all'aperto in Piemonte

  • Le spiagge più belle del Lago D'orta

  • Tragedia a Romagnano Sesia, 22enne annegato nel Sesia

  • Coronavirus, +57 positivi in Piemonte: stabile la situazione a Novara, ma c'è un decesso

  • Tragedia a Cerano, i vigili del fuoco entrano in casa e trovano un 58enne morto

  • Le spiagge più belle del Lago Maggiore

Torna su
NovaraToday è in caricamento