Giovedì, 29 Luglio 2021
Economia

Accordo fra Cina e Unione europea: il Gorgonzola Dop è tra le prime 26 denominazioni

Accordo bilaterale fra i due paesi

Foto di repertorio

Dopo la firma avvenuta lo scorso settembre, è ufficialmente entrato in vigore l’accordo bilaterale tra Cina e Unione Europea che tutela Dop e Igp europee nel mercato cinese. 

Il Gorgonzola Dopè tra le prime 26 denominazioni italiane incluse nell’accordo che, per i prossimi quattro anni, garantirà protezione giuridica dalle imitazioni e dall’uso improprio del nome del prodotto in Cina. Secondo il Presidente del Consorzio per la tutela del formaggio Gorgonzola Antonio Auricchio“l’accordo rafforza ulteriormente la registrazione del marchio “Gorgonzola” avvenuta già nel 2014 e va nel senso di generare, da un lato, vantaggi commerciali per le nostre aziende che esportano in Cina, e dall’altro di permettere ai consumatori cinesi di accedere a prodotti di qualità garantiti che è la strada migliore per combattere l’Italian Sounding”. 

La Cina è un mercato con importanti potenzialità di crescita se si considera che lo scorso anno è stata la terza destinazione per i prodotti agroalimentari dell'Ue, con esportazioni, dati a novembre 2020, del valore di 16,3 miliardi di euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accordo fra Cina e Unione europea: il Gorgonzola Dop è tra le prime 26 denominazioni

NovaraToday è in caricamento