rotate-mobile
Economia

"Il management del 3° millennio": incontro all'Ain il 12 febbraio

Il Comitato per la Piccola Industria dell'Associazione Industriali di Novara prosegue nell'attività formativa anche per l'anno 2014

Dopo i positivi riscontri registrati dagli eventi "La leadership emozionale (2013)" e "La gestione dei gruppi mediante il team management (2012)", il Comitato per la Piccola Industria dell’Associazione Industriali di Novara prosegue nell’attività formativa anche per l’anno 2014 con un incontro intitolato "Il management del III millennio", che si terrà mercoledì 12 febbraio, alle 16, nella sede di c.so Cavallotti 25, a Novara.

Relatore sarà Gabriele Gaggiottini, formatore specializzato in management e organizzazione, marketing e vendite, comunicazione e relazione interpersonale, empowerment e gestione delle risorse umane, che fornirà ai partecipanti una panoramica sul tema dell’innovazione manageriale, intesa sia in termini di approccio mentale sia come nuovo modello organizzativo.

"Quando le imprese sono riuscite a raggiungere un buon livello di cultura manageriale e di delega - ha spiegato il presidente del Comitato per Piccola Industria dell’Ain Roberto Francoli - rimane da diffondere, al loro interno, una visione olistica o globale. Il management proiettato al futuro, infatti, deve riuscire a introdurre la visione dell’intero nelle singole parti affinché l’organizzazione diventi un’entità unitaria in cui i vari reparti e i vari processi interagiscono per produrre una serie di risultati sinergici, cioè maggiori della somma dei risultati unitari. Per fare ciò occorre sviluppare il lavoro in team estendendolo a tutta l’organizzazione, monitorare i processi interni ai team e condividere più possibile visioni e obiettivi".

Durante l’incontro saranno affrontati i seguenti argomenti: la visione olistica (l’organizzazione è un’entità unitaria, in cui i vari reparti e i vari processi interagiscono per produrre una serie di risultati sinergici, cioè maggiori della somma dei risultati unitari); lo sviluppo del lavoro in team esteso a tutta l’organizzazione, con il coinvolgimento di tutti; monitorare i processi interni ai team; la condivisione di visioni ed obiettivi; la libera espressione delle proprie impressioni, assunzioni ed emozioni; come avere dei collaboratori valorizzati e decisi a crescere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Il management del 3° millennio": incontro all'Ain il 12 febbraio

NovaraToday è in caricamento