rotate-mobile
Lunedì, 20 Maggio 2024
Economia

Loro Piana vende ai francesi: Lvmh acquisisce l'80% dell'azienda

Il celebre marchio valsesiano della moda di lusso è passato sotto l'egida del gruppo diretto da Bernard Arnault per 2 miliardi di euro. A Sergio e Pier Luigi Loro Piana resta una partecipazione del 20% nella società

La famiglia Loro Piana ha ceduto l'80% dell'azienda al gruppo francese Lvmh (Luis Vuitton) per 2 miliardi di euro.

Il celebre marchio valsesiano della moda di lusso, noto per lavorazione artigianale del cachemire e delle lane pià rare,  è passato sotto l'egida del gruppo diretto da Bernard Arnault. A Sergio e Pier Luigi Loro Piana resta una partecipazione del 20% nella società; i fratelli manterranno inoltre le loro funzioni alla guida dell'azienda.

"Il gruppo diretto da Bernard Arnault - hanno commentato Sergio e Pier Luigi Loro Piana - è, in effetti, quello maggiormente in grado di rispettare i valori della nostra azienda, la sua tradizione ed il desiderio di proporre ai suoi clienti dei prodotti di qualità ineccepibile. Loro Piana trarrà beneficio da sinergie eccezionali, sempre preservandone le tradizioni".

Nel 2013, si legge una nota, Loro Piana dovrebbe realizzare vendite per 700 milioni di euro ed utili, ante imposte, interessi ed ammortamenti, pari ad oltre il 20% delle vendite. Advisor finanziari dell'operazione, che aspetta ora l'autorizzazione Antitrust, sono stati lo studio Bonelli Erede Pappalardo al fianco di LVMH e Chiomenti per Loro Piana.

"Anche se la proprietà non è più italiana - hanno rassicurato i fratelli Loro Piana - resteremo un'azienda e un marchio italiani. Perché non è nell'interesse francese snaturare il marchio. Non avremmo preso una decisione come questa se non fossimo convinti che è il meglio per la nostra gente. La nostra non è stata una scelta casuale, siamo convinti che in questo modo sarà mantenuta l'identità del brand. Il made in Italy non perde nulla di sé, anzi. La possibilità di sviluppo e sinergia tra il nostro gruppo e quello francese credo che porterà lavoro, soprattutto nella parte della filiera che va dalla materia prima ai tessuti, mentre nell'ambito della distribuzione certamente i francesi consentiranno di accelerare lo sviluppo dell'azienda".

"L'eventuale trasferimento della produzione Loro Piana, dopo l'acquisto da parte di Louis Vitton - ha dichiarao il presidente della Regione Roberto Cota - sarebbe una mossa sbagliata prima di tutto dal punto di vista industriale. Se hanno pagato così tanto le quote è perché stiamo parlando di un prodotto di altissima eccellenza, frutto di una cultura del lavoro delle nostre maestranze, che non si può né inventare, né trasferire".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Loro Piana vende ai francesi: Lvmh acquisisce l'80% dell'azienda

NovaraToday è in caricamento