Martedì, 18 Maggio 2021
Economia

A Novara attivi oltre 155mila libretti di risparmio postale

I pensionati con accredito della pensione sul libretto, che hanno richiesto la carta, usufruiscono di un plafond assicurativo di euro 700, a copertura dei rischi per eventuale furto, rapina o scippo, dopo avere ritirato denaro negli uffici postali o dallo sportello Postamat

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di NovaraToday

Il libretto di risparmio si conferma ancora oggi un approdo sicuro e garantito dallo Stato per i cittadini che desiderano mettere a frutto i loro risparmi. In provincia di Novara, in particolare, i libretti di risparmio continuano ad essere considerati dai cittadini il posto più sicuro nel quale custodire il proprio denaro. Infatti, il numero complessivo dei libretti di risparmio postale a Novara e provincia ha raggiunto quota 155mila anche grazie alla capillarità della rete postale.

Sono infatti 108 gli uffici di Novara e provincia a disposizione della clientela. Il successo nella raccolta risparmio conferma il ruolo fondamentale che Poste Italiane gioca sul territorio e nelle scelte dei risparmiatori. Libretti e buoni fruttiferi postali, entrambi emessi dalla Cassa Depositi e Prestiti, garantiti dallo Stato e collocati in esclusiva da Poste Italiane, costituiscono i pilastri del risparmio e fanno di Poste Italiane la storica "cassaforte degli italiani".

Al libretto di risparmio postale può inoltre essere associata una carta elettronica con microchip, che semplifica e rende più veloci le operazioni di versamento e prelievo di denaro in tutti gli Uffici postali ed i prelievi presso gli sportelli automatici Postamat. La carta, emessa da Poste Italiane e realizzata insieme a Cassa depositi e Prestiti, può essere richiesta gratuitamente da tutti i titolari di libretto nominativo ordinario, con facoltà di firma disgiunta. Importante: i pensionati con accredito della pensione sul libretto, che hanno richiesto la carta, usufruiscono di un plafond assicurativo di euro 700, a copertura dei rischi per eventuale furto, rapina o scippo, dopo avere ritirato denaro negli uffici postali o dallo sportello Postamat.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Novara attivi oltre 155mila libretti di risparmio postale

NovaraToday è in caricamento