rotate-mobile
Domenica, 26 Maggio 2024
Economia

Il tour di Ballarè tra le aziende fa tappa alla "Gottifredi Maffioli"

L'azienda novarese è leader nella produzione di corde sportive. Ballarè: "Ho avuto modo di tenere in mano la corda della spedizione italiana sul K2 del 1954"

Il sindaco di Novara Andrea Ballarè ha fatto visita negli scorsi alla "Gottifredi Maffioli", azienda leader nella produzione di corde per la vela e per l’alpinismo.

"Ho avuto modo - ha commentato il primo cittadino - di tenere in mano la corda della spedizione italiana sul K2 del 1954: per me, appassionato di montagna, è stata una sensazione straordinaria".

L’azienda venne fondata più di 80 anni fa, nel 1926, da una donna, Maria Gottifredi. Fabbricava cordami di supporto all’industria, e rappresentava, proprio per la sua leadership al femminile, un esempio pionieristico nella Novara dei primi decenni del XX secolo. Una azienda cresciuta sempre cambiando e modernizzandosi, fino all’inizio degli anni '80 quando la società colse, un’altra decisiva opportunità. Grazie alle prime pionieristiche esperienze effettuate con il Kevlar, l’innovativa fibra della DuPont, Gottifredi Maffioli venne incaricata da Azzurra, la prima imbarcazione italiana a partecipare alla Coppa America, di realizzare le innovative cime da regata. Era l’ingresso nel mondo della nautica, l’attuale mercato di riferimento dell’azienda novarese nel quale è diventata punto di riferimento tecnico a livello mondiale.

"Questo spirito di innovazione e di sfida - ha dichiarato il sindaco Ballarè - è ancora oggi ben percepibile in questa azienda, per la quale la ricerca e lo sviluppo di prodotti sempre più innovativi è il cuore dell’attività quotidiana".

Pier Angelo Maffioli (consigliere delegato Gottifredi Maffioli Spa) ha commentato positivamente l’incontro con il primo cittadino: "Abbiamo molto apprezzato la visita del sindaco Ballarè, che dimostra l’attenzione e l’interesse dell’amministrazione comunale per le aziende del territorio, in un momento di particolare difficoltà per tutta la realtà produttiva italiana".

"Ancora una volta - ha concluso Ballarè - l’esempio di imprenditori illuminati e attenti è per noi motivo di speranza. Grazie al contributo di realtà aziendali di questo tipo siamo certi che Novara potrà ritrovare la strada del rilancio e della crescita dell’economia,  con tutti i conseguenti benefici in termini di lavoro e di benessere".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il tour di Ballarè tra le aziende fa tappa alla "Gottifredi Maffioli"

NovaraToday è in caricamento