rotate-mobile
Domenica, 26 Maggio 2024
Economia

Censimento industria e istituzioni non profit: "Siamo in ritardo"

Dalla Camera di Commercio di Novara fanno sapere che, a meno di un mese dalla scadenza, le restituzioni procedono con ritardi, e fino ad ora mostrano una partecipazione non adeguata

È iniziato il conto alla rovescia per la chiusura delle operazioni censuarie del 9° Censimento industria e servizi e istituzioni non profit, partito il 10 settembre per concludersi il 20 dicembre.

I dati sulle restituzioni dei questionari mostrano sinora una partecipazione non adeguata da parte di imprese e, soprattutto, di istituzioni non profit.

In provincia di Novara, alla data del 19 novembre, sono 1.375 i questionari restituiti dalle istituzioni non profit, pari al 43% del totale. Alla stessa data, le imprese rispondenti - comprendenti tutte le grandi e un campione delle piccole e medie - sono 750, su un totale di 1.406 unità, per una percentuale del 55,5%. Per le due rilevazioni, sono stati restituiti complessivamente 2.155 questionari, pari al 46,8%del totale.

Dal 20 ottobre sono i rilevatori i protagonisti del recupero dei questionari che ancora mancano all’appello. I rilevatori sono al lavoro sul territorio per intervistare le imprese e le istituzioni non profit che risultano non aver assolto all’obbligo di risposta.

La Camera di Commercio ricorda inoltre che partecipare al Censimento è un dovere sancito dalla legge (art. 7 e 11 del D.lgs. n. 322 del 6 settembre 1989). Resta contestualmente aperto il canale web per la compilazione online del questionario e lo sportello di accettazione presso l’Ufficio Provinciale di Censimento istituito presso la Camera di Commercio.

Le imprese e le istituzioni non profit che entro il 20 dicembre 2012 non provvederanno a restituire il questionario compilato saranno soggette all’accertamento della violazione dell’obbligo di risposta. La procedura sanzionatoria, attivata dall'Ufficio Provinciale di Censimento, prevede che l'interessato riceva una diffida ad adempiere; in caso di mancata risposta, sarà recapitata la notifica dell'atto di contestazione contenente gli estremi dell'accertamento e le indicazioni sulle modalità di pagamento.

Chi non avesse ancora provveduto, quindi, è invitato a farlo nel breve termine prestando la dovuta collaborazione ai rilevatori.

Per qualsiasi chiarimento è possibile consultare il sito https://censimentoindustriaeservizi.istat.it.

Ulteriori informazioni possono essere richieste all’Ufficio Provinciale di Censimento della Camera di Commercio di Novara (statistica@no.camcom.it; 0321.338.249/222; orari apertura: da lunedì a venerdì: 9-13; mercoledì: 14.30-15.30).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Censimento industria e istituzioni non profit: "Siamo in ritardo"

NovaraToday è in caricamento